marted́ 26 settembre 2017, 20.00.54
Visite guidate Gradara. Visite guidate castello di Gradara
Guida Gradara

Prenota una visita a Gradara adesso ...
 
Il Castello di Gradara sorge sulla sommità di un colle a 142 metri sul livelo del mare, si trova poco distante da Pesaro, da Cattolica e Gabicce.
Gradara, capitale del medioevo, è uno dei borghi più belli e suggestivi d’Italia.

 
Gradara il castello ed il suo borgo furono governati da tre grandi famiglie: Malatesta, Sforza e Della Rovere. La parte più antica del castello risale al XII secolo ed è il “mastio” o “maschio”, ossia la torre principale che si innalza per circa 30 metri dominando l’intera vallata.

 
La fortunata posizione di Gradara la rese, fin dai tempi antichi, un crocevia di traffici e di genti, ma Gradara è conosciuta soprattutto per il suo castello perché la tradizione vuole si sia consumata la targedia di Paolo e Francesca cantata da Dante nella Divina Commedia nel V canto dell’Inferno.
 
Il castello di Gradara è ora proprietà demaniale per cui è possibile visitare il piano terra con la Cappellina dove si trova la maiolica di Andrea della Robbia e il piano nobile dove si trova il Camerino di Lucrezia Borgia e la Camera di Francesca, e dove è possibile ammirare la Pala di Giovanni Santi, padre di Raffaello e il ritratto dell'ultima castellana la Signora Alberta Porta Natale.
 
Federico Zuccari , pittore “manierista” originario di Sant’Angelo in Vado nella sua “Dante Historiato” immortalò i due innamorati legati dal fatal destino l'uno abbracciato all'altro. Il comune di Sant'Angelo in Vado possiede una copia anastatica dell'opera che su richiesta può essere vista.

Sfoglia il nostro sito, troverai moltissime informazioni interessanti:
Il castello, Itinerari, Paolo e Francesca, Orari, muse, Prezzi, Prenota, Chi siamo, Contattaci, San Valentino
 

 

 

Creazione EGW.IT